CERCARE UN NUOVO LAVORO

40 anni di esperienza di Vittorio Anfossi per voi

Consulente di Carriera - Consulente HR - Head Hunter

La consulenza di carriera


Come cercare un nuovo lavoro!

La consulenza di carriera
È l’attività professionale, sostanzialmente di tipo formativo, rivolta a chi è alla ricerca di una diversa collocazione lavorativa e deve muoversi in un mercato del lavoro incerto e con rapidi cambiamenti anche negli strumenti di comunicazione aziende /candidati.

Ecco i più importanti verificatisi negli ultimi anni.

  • Annunci di ricerca personale: dalla stampa si è passati agli annunci online. Si stima oggi ci siano in rete un milione di annunci: strumenti specifici permettono di trovare quelli che interessano.
  • Disponibilità di banche dati generaliste e specializzate in cui i candidati possono inserire i CV e le aziende possono ricercare candidati.
  • Linkedin. In questi ultimi anni è diventato  uno strumento importantissimo per la ricerca dei candidati.
  • Nuovi strumenti di intervista: via Skype, video colloqui in differita e simili.
  • Uso dell’intelligenza artificiale per:
    - Screening dei curriculum
    - Interviste preliminari
  • Tecniche di interviste mirate alla valutazione delle competenze trasversali dei candidati (soft Skill): interviste comportamentali.
Che cosa faccio come consulente di carriera

Aiuto il candidato a:
  • Definire un obiettivo professionale e la tipologia di aziende a cui proporsi.
  • Tarare gli strumenti di comunicazione (Curriculum, profilo Linkedin, network personale ed eventuali altri) in funzione dell’obiettivo e delle aziende target.
  • Identificare gli annunci di interesse e costruire risposte ad hoc.
  • Gestire i colloqui di selezione in funzione delle diverse tipologie di intervistatori, e degli strumenti di intervista.
Che cosa NON faccio
  • Non invio il Cv alle aziende che potrebbero essere potenzialmente interessate.
  • Non prendo contatto con aziende in nome e per conto del candidato.
  • Non svolgo attività di intermediazione tra il candidato e aziende potenzialmente interessate.
In altre parole “non cerco il posto” per il candidato ma lo indirizzo ed assisto nella ricerca: dal momento in cui iniziamo a lavorare insieme il suo lavoro è CERCARE UN NUOVO LAVORO.



Chi sono


40 anni di head hunting per voi

Dal 1980 al 2017 ho svolto l’attività di head hunting, ricerca e selezione di dirigenti, quadri e professional per aziende di tutte le dimensioni e dei più svariati settori merceologici.

Ho gestito assieme ai miei consulenti circa 3.000 ricerche, di cui circa 1.000 direttamente, intervistando circa 10.000 candidati.

Precedentemente ho operato per molti anni nel marketing e nelle vendite di aziende di diversi settori.
Da tutto questo deriva il valore aggiunto alla mia attività di consulenza di carriera oggi mia specializzazione esclusiva.

Opero sempre in prima persona e mi tengo costantemente aggiornato sull'evoluzione dei metodi di selezione per preparare in maniera adeguata i miei candidati.
Chi sono

Il percorso


8 attività per trovare un nuovo lavoro

Il percorso proposto tiene conto delle più moderne evoluzioni delle tecniche di recruiting e di selezione.
È flessibile nel senso che può essere modificato in funzione delle specifiche esigenze del candidato e delle eventuali situazioni contingenti.

Per ciascuno degli 8 step proposti vengono specificati gli attori.
Clicca sul bottone per avere maggiori informazioni sui singoli step

I contenuti


Clicca sulle voci per avere maggiori informazioni sui singoli step.

Viene fatto ricostruendo, attraverso la storia professionale e formativa, le conoscenze professionali sviluppate dal candidato.  Vengono anche identificate le più importanti competenze trasversali del candidato (Soft Skill).
Vittorio Anfossi + il Candidato
È il punto chiave del percorso. Viene determinato col candidato tenendo conto di 3 elementi da combinare tra loro.
  • Competenze professionali e trasversali (che cosa sa fare e chi è) del candidato
  • Desideri e ambizioni; vincoli oggettivi.
  • Fattibilità (Situazione dello specifico mercato del lavoro.)
Vittorio Anfossi + il Candidato
Devono essere coerenti all’obiettivo professionale definito. Il CV può essere personalizzato caso per caso in funzione del destinatario e accompagnato da una lettera esplicativa. Il profilo Linkedin è, in linea di massima, fisso e deve essere strutturato in modo da essere trovato da chi ricerca profili simili all’obiettivo professionale.
Vittorio Anfossi + il Candidato
Secondo un indagine Isfol per circa un terzo delle posizioni occupate in Italia il candidato è stato reperito per passaparola. Di qui l’importanza di sviluppare e attivare un network di supporto alla ricerca del nuovo lavoro. Il candidato viene assistito nella costruzione e di attivazione del suo network. L’attività di networking è indispensabile per trovare le “posizioni nascoste”.
Vittorio Anfossi imposta il lavoro + il Candidato lo sviluppa


Il candidato viene assistito nella messa a punto di un file di aziende target (e dei relativi personaggi cui fare capo) e nella messa a punto e realizzazione di un piano di domande spontanee personalizzate.
Vittorio Anfossi imposta il lavoro + il Candidato lo sviluppa
Si calcola che in rete siano presenti circa un milione di annunci di ricerca personale. Viene messa a punto una metodologia che permette, con buona approssimazione, di accedere a quelli di interesse.
Come rispondere in maniera corretta. È da premettere che, dato l’elevatissimo numero di risposte che pervengono, il selezionatore ha circa 10 secondi per decidere se una risposta gli interessa o meno. Di qui la necessità di inviare risposte personalizzate: ho messo a punto una specifica metodologia.

Vittorio Anfossi imposta il lavoro + il Candidato lo sviluppa
•  L’ azienda (e la società di selezione/Head Hunter) con cui si interagisce: che cosa conoscere e come acquisirlo.
•  Informazioni sulle singole persone.
Vittorio Anfossi imposta il lavoro + il Candidato lo sviluppa
Possibili tipi  e mezzi di preintervista (telefono, Skype, robot). Possibili tipi di intervista (personale, videointervista in diretta o in differita.Interviste comportamentali.) I diversi interlocutori: recruiter (consulenti e aziendali), direzione del personale, futuri superiori (line), top management.
Vittorio Anfossi + il Candidato
È illimitata in termini di giorni e di ore per un anno

Modalità di erogazione


La flessibilità con Skype

Modalità di erogazione
Il percorso viene erogato via Skype. Questo permette una
grande flessibilità in termini di giorni e orari.

Nei limiti del possibile ritengo necessario che il primo
incontro (Bilancio delle competenze, Definizione obiettivo
professionale, Revisione CV e Profilo Linkedin) avvenga di
presenza.

Blog


Per l'autorizzazione al trattamento dei dati in questa pagina fare riferimento alla pagina delle privacy nel footer

  • 09/07/2019 15:43

Le aziende (e gli Head Hunter) ricorrono in molti situazioni al colloquio via Skype. Generalmente per evitare trasferte dispendiose in termini di tempo (e denaro) ai candidati e/o ai recruiter nelle prime fasi della selezione.

Ulteriori informazioni
  • 10/06/2019 19:30

Si parla molto in questo periodo dell’impiego dell’intelligenza artificiale nell’ambito della direzione del personale. L’Associazione Italiana per la Direzione del Personale (AIDP) nell'autunno scorso scorso ha svolto sull’argomento un ampio ed esauriente sondaggio (citerò più avanti qualche dato).

Ulteriori informazioni
  • 05/05/2019 20:09

Spesso nei post di Linkedin appaiono segnalazioni di candidati che lamentano di non essere sti presi in considerazione in una selezione, pur avendo tutti i requisiti richiesti dall’annuncio cui hanno risposto ed imputano il tutto all’incompetenza del recruiter.

Ulteriori informazioni
  • 15/04/2019 11:30

Fioriscono su internet gli annunci pubblicitari di organizzazione che offrono “Gratis” (meglio approfondire) la redazione del CV perfetto che, in quanto tale, permetterà di ottenere rapidamente un nuovo lavoro.

Ulteriori informazioni
  • 10/03/2019 10:35

Molti di coloro che ricercano una nuova collocazione lavorativa credono che l’invio di CV spontanei alle società di Head Hunting/ricerca e selezione (o anche alle società di executive search) possa dare un contributo significativo o addirittura risolvere la situazione.

Ulteriori informazioni
  • 02/03/2019 00:00

IO NON PENSO QUELLO CHE DICO E NON DICO QUELLO CHE PENSO (Machiavelli, Il Principe). Forse non è una buona premessa per affrontare un colloquio di selezione. Ma non si può neanche pensare di trasformare il sezionatore in un padre confessore cui dire tutto, proprio tutto di se stessi.....

Ulteriori informazioni
  • 10/02/2019 00:00

“ NESSUN VENTO E' FAVOREVOLE AL MARINAIO CHE NON SA DOVE ANDARE” (Seneca). Sembra banale, ma è la prima cosa che dovrebbe tener presente chi cerca un nuovo lavoro. In effetti il mio compito più importante come consulente di carriera è proprio questo.....

Ulteriori informazioni

Contatti


  • Via Monte Cervino, 28, Monza, 20900 MB, Italia
  • P.IVA 10051320967